moses025

 

 

 

Don Mosé Zerai

 

1001464 470823206335565 1334055832 nQUEL PRETE ERITREO CHE DAL VATICANO ANNUNCIA ALLA GUARDIA COSTIERA LE COORDINATE DEI BARCONI DELLA SPERANZA, 5 luglio 2013

 

Un prete eritreo riceve una telefonata, l’ennesima. E’ sempre lui, Don Mosé Zerai, tutti i passeurs hanno il suo numero.

Dietro ogni sbarco con “telefonata”, c’è il prete eritreo. Prima c’era anche Boldrini, ora ha altri impegni. Il traffico funziona in questo modo.

Si prende il mare dalla Libia, poi si danneggia il barcone e si avvisa Don Mosè Zerai – il sacerdote eritreo responsabile dell’agenzia Habeshia – da quel momento parte la segnalazione del sacerdote alla Guardia Costiera: “mi hanno chiamato e stanno affondando, sono…”. Il resto lo immaginate: i nostri “crocerossini” corrono in acque libiche a prendersi i clandestini. In basso troverete una serie di screenshots che il “prete” pubblica sulla sua pagina Facebook, segnalando ai coloni già presenti in Italia la sua attività. Tutto avviene alla luce del sole. Con la protezione del Vaticano.

Approfondimenti

Dietro ogni sbarco con “telefonata”, c’è il prete eritreo

http://informare.over-blog.it/article-quel-prete-eritreo-che-dal-vaticano-annuncia-alla-guardia-costiera-le-coordinate-dei-barconi-della-s-120468960.html

Pizzo sugli eritrei, “esiste dal 1995”

http://guardforangels.altervista.org/blog/pizzo-sugli-eritrei-esiste-dal-1995/

(...).

Ulteriori pprofondimenti

ONG contrabbandano migranti in Italia su scala industriale, 5 dicembre 2016

http://www.cieliparalleli.com/Appunti-di-Cronaca/ong-contrabbandano-migranti-in-italia-su-scala-industriale.html

Decreto d'accusa per Lisa Bosia Mirra. Aiutò clandestini (minorenni compresi) a entrare in Svizzera in almeno nove casi

http://www.ticinolibero.ch/it/article/34628/decreto-d-accusa-per-lisa-bosia-mirra-aiut-clandestini-a-entrare-in-svizzera-in-almeno-nove-casi

 

Add comment


Security code
Refresh