cieliparalleli.com

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Scienza e Tecnologia Non esistono bombe "atomiche", soltanto a Hollywood - Pagina 3

Non esistono bombe "atomiche", soltanto a Hollywood - Pagina 3

E-mail Stampa PDF
Indice
Non esistono bombe "atomiche", soltanto a Hollywood
Seconda parte
Pagina 3
Tutte le pagine

 1 - Lookout Mountain Air Force Station, Laboratory (LMAFS), Laurel Canyon, LA, CA - US.

Clip - LOOKOUT MOUNTAIN AIR FORCE STATION - Atomic Bomb Movie Studio for the US Air Force in Hollywood 3358

L'impianto di 100.000 metri quadrati (9.300 m) è stato costruito su 2.5 acri nel 1941 come centro di difesa aereo della seconda guerra mondiale per coordinare le installazioni radar di Los Angeles. Quando lo studio fu istituito nel 1947, il suo scopo era tenuto segreto. Lo studio consisteva di un ampio stadio sonoro, di un laboratorio cinematografico, di due sale di screening, di quattro sale per il montaggio, uno studio di animazione, uno di fotografia e, di uno studio di mixaggio sonoro oltre a numerose pellicole stivate in sale climatizzate (Climate Controlled Vaults - Cinema).

Utilizzando le attrezzature più recenti, lo studio potrebbe elaborare sia film cinematografici a colori da 35mm e 16mm, sia in bianco e nero e in fotografie a colori. È stato dichiarato Los Angeles Historic-Cultural Monument numero 1098 nel 2015.>>.

Fonte https://en.wikipedia.org/wiki/Lookout_Mountain_Air_Force_Station

La Forza Aerea degli Stati Uniti fondò il Lookout Mountain nel 1947 per produrre film e fotografie di prove nucleari. Era un servizio completo: i produttori di film militari e civili sarebbero andati a testare siti nel deserto del Nevada o nelle Isole del Pacifico, per catturare le riprese di bombe deflagrate e poi portarle a Laurel Canyon per la modifica e la post-produzione.

Fonte http://www.slate.com/blogs/atlas_obscura/2015/02/23/lookout_mountain_secret_film_studio_in_laurel_canyon_hollywood.html

Quello che sarebbe diventato noto come Lookout Mountain Laboratory era originariamente immaginato come un centro di difesa aerea. Costruito nel 1941 e immerso in due acri secolari e isolati di quello che è ora Wonderland Park Avenue, l'installazione è stata nascosta dalla vista e circondata da una recinzione elettrificata. Nel 1947, la struttura ospitava uno studio cinematografico completamente operativo. Infatti, si afferma che forse al mondo l'unico studio cinematografico completamente autonomo. Con 100.000 metri quadrati di spazio, lo studio segreto comprendeva stadi sonori, sedi di screening, laboratori di elaborazione cinematografica, impianti di montaggio, un reparto di animazione e diciassette volte per pellicola a climatizzazione controllata. Aveva anche un parcheggio sotterraneo, un pad per elicottero e un riparo dalle bombe.

LOOKOUT MOUNTAIN AIR FORCE STATIONDurante la sua vita, lo studio ha prodotto circa 19.000 filmati classificati più di tutti gli studi di Hollywood combinati (che presumibilmente resero Laurel Canyon la vera e propria immagine in world motion. Ufficialmente, l'impianto è stato gestito dall'Aeronautica Militare Usa e non ha fatto altro che filmati sulle disgrazie in AEC del processo in prove di bomba atomica nucleare. Lo studio, però, era chiaramente equipaggiato per fare molto di più di un film in processo. Ci sono indicazioni che Lookout Mountain Laboratory disponeva di un reparto di ricerca e sviluppo avanzato che era all'avanguardia sulle nuove tecnologie cinematografiche. Tali progressi tecnologici come gli effetti in 3-D erano apparentemente sviluppati per la prima volta nel sito di Laurel Canyon. E ai luminari di Hollywood come John Ford, Jimmy Stewart, Howard Hawks, Ronald Reagan, Bing Crosby, Walt Disney e Marilyn Monroe sono stati dati spazi per lavorare presso l'impianto su progetti non ancora manifestatisi. Non c'è alcuna indicazione che qualcuno di loro abbia mai parlato del proprio lavoro clandestino in quello studio.

L'impianto ha mantenuto fino a 250 produttori, direttori, tecnici, editori, animatori, ecc., Sia civili che militari, con tutti i privilegi di sicurezza e tutti i rapporti di lavoro in un angolo appartato del Laurel Canyon. I conti variarono da quando l'impianto ha cessato le operazioni. Alcuni sostengono che fosse nel 1969, mentre altri dicono che l'installazione è rimasta in funzione più a lungo. In ogni caso, in tutti i casi, il bunker segreto era stato in esecuzione per più di venti anni prima che a Laurel Canyon vi fossero i giovani ribelli e rimanendo operativo per tutti quei turbolenti anni.

L'esistenza dell'impianto è rimasta sconosciuta al pubblico fino agli inizi degli anni '90, anche se era stato a lungo affermato che la CIA gestiva uno studio cinematografico segreto da qualche parte nei pressi di Hollywood. Il filmmaker Peter Kuran è stato il primo ad apprendere della sua esistenza, attraverso documenti classificati ottenuti durante la ricerca del suo documentario nel 1995, Trinity and Beyond. Eppure ancora oggi, circa 15 anni dopo la sua pubblicazione, si potrebbe avere difficoltà a trovare ovunque anche una singola menzione a questa struttura segreta militare / investigativa nella letteratura sulla coscienza ("Psichedelica").

Fonte http://www.deeppoliticsforum.com/forums/archive/index.php/t-698.html

Nel giugno 1950, la Commissione per l'energia atomica, più tardi il Dipartimento per l'energia americana (DOE), ha messo a disposizione fondi per ulteriori costruzioni a Lookout Mountain Laboratory. Tra il giugno 1950 e il 1 gennaio 1953 è stato costruito un nuovo edificio di 100.000 metri quadrati, sono stati installati nuovi impianti di elaborazione cinematografica, sono stati aggiornati con le stive delle pellicole sotto controllo umidità, gli edifici e le stanze di screening, un nuovo laboratorio di elaborazione e una fase sonora furono aggiunti all'edificio multifunzionale, molti dei quali erano in sotterranei essendo stati costruiti nella montagna. È stato concordato che l'AEC avrebbe avuto il privilegio di memorizzare tutti i film AEC esistenti relativi alle prove di armi atomiche e ai programmi di sviluppo al Lookout Mountain gratuitamente. Nel 1953, la nuova struttura di Lookout Mountain Lab aveva un valore stimato di 1.500.000 dollari.

Fonte http://www.wikiwand.com/en/Lookout_Mountain_Air_Force_Station

Posted by Janet on January 18, 2015,

214588-857f6Jared Leto ha appena pagato 5 milioni di dollari per quello che era un comparto militare nelle colline di Hollywood! Inclusi vi sono 50.000 metri quadrati di spazio vivente con 8 camere da letto e 12 bagni. È stato costruito in Laurel Canyon nei primi anni 1940 e successivamente utilizzato come studio militare di film. Rispetto alle proprietà vicine, il composto sembra grigio e rigido e privo di fronzoli o di prati. Ma ha un sacco di parcheggio. Forse Jared lo trasformerà in uno studio di registrazione per la sua band - o forse in qualcosa di completamente inaspettato. Ha ancora una casa sulle colline dove ha vissuto dal 2006. Fonte

http://www.janetcharltonshollywood.com/jared-leto-just-bought-his-own-military-compound/#comments 

Unusual Real Estate Listing #24213
Lookout Mountain Lab

2 - TURISMO ATOMICO

power-plant-models-1   atomic3 3204697a

 

Il turismo atomico fu operato all'ombra della bomba "atomica".

http://www.telegraph.co.uk/travel/destinations/north-america/united-states/articles/Nuclear-tourism-travels-in-the-shadow-of-the-atomic-bomb1/

 

nuclear-nevada-humdinger"E per coloro che non hanno potuto assistere dal vero ai 126 test detonati per oltre 12 anni dal 1951 al 1962, nessuna preoccupazione.  I film prodotti al Lookout Mountain Air Force Station, Laboratory (LMAFS) sul vento portatore di nuvole e di funghi inondante, disperdente gli elementi radioattivi sopra la maestosità delle montagne viola e sui i piani fruttificati, avvelenando il latte nel New England, grano in Iowa e pesci nei Grandi Laghi, vi farebbero sentire come se foste stati effettivamente i testimoni".

https://envisioningtheamericandream.com/2014/08/25/nuclear-family-vacation-in-the-nuclear-age/

 
3 -

Hiroshime beforeafter-600x319https://justseeds.org/71st-anniversary-of-the-bombing-of-hiroshima/

"In Giappone il 6 agosto 1945 alle ore 8:15 l'aeronautica militare statunitense sganciò la bomba "Little Boy" sulla città giapponese di Hiroshima, seguita tre giorni dopo dal lancio dell'ordigno "Fat Man" su Nagasaki. Il numero di vittime dirette è stimato da 100 000 a 200 000, quasi esclusivamente civili". Per la gravità dei danni diretti e indiretti causati dagli ordigni sganciati e per le implicazioni etiche comportate dall'utilizzo di armi (deflagranti) per la distruzione di massa. Il ruolo dei bombardamenti aerei con ordigni ad alto potenziale esplosivo fu determinante nella resa dell'Impero giapponese.

Clip - The Bombing of Hiroshima: Let's do the math

hiroshima archive

https://www.commondreams.org/views/2014/08/07/hiroshima-and-nagasaki-69-years-later

Clip - The LIE your grandparents were told about the "atomic" bombing of Hiroshima

Clip - Eyewitness at Hiroshima said, there was no radiation

Clip - The first Japanese news reports stated that Hiroshima was bombed with incendiaries

Clip - The Bombing of Hiroshima: Let's do the math

Clip - Bringing Fat Man to the loading pit

Clip - Now revealed: Little Boy 'atomic' bomb was a modified RAF 4000 lb bomb

(...).

 



Ultimo aggiornamento Lunedì 09 Ottobre 2017 15:07  

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

ida-magli-copia-1

Non è una nazione l'Europa

Non è vero alcun parlamento europeo perché inesistente una “unione europea”

http://www.cieliparalleli.com/Politica/non-sono-veri-i-qparlamentari-europeiq-di-ida-magli.html

Wolfgang Gerhard Günter Ebel

Reichskanzler

Wolfgang Gerhard Günter Ebel

( http://www.der-reichskanzler.de/ ).

Deutschland Regierung

http://www.regierung.re/general/index.html

"GERMANY: 58 YEARS OF U.S. OCCUPATION". By Christopher Bollyn

http://www.cieliparalleli.com/documenti033/Germany_58_US_occupation_by_Christopher_Bollyn_9_may_2003.pdf

Germania non ha ancora un Trattato di pace / In Deutschland gibt es keinen Friedensvertrag

http://www.cieliparalleli.com/Appunti-di-Cronaca/germania-non-ha-ancora-un-trattato-di-pacein-deutschland-gibt-es-keinen-friedensvertrag.html

 

 

 

Login Agent