Nuova Svevia 1946 UFO attack

Attacco di navi volanti tedesche alla flotta della Marina mercantile militare pontificia presso Nuova Svevia, 1946-47

 

Admiral Byrd

Ammiraglio Richard E. Byrd (25 October 1888 – 11 March 1957)

La guerra vaticana più nascosta e persa contro i coloni di Nuova Svevia - L'Operation Highjump (OpHjp) ufficialmente intitolata dalla Marina mercantile presso gli Stati Uniti, The United States Navy Antarctic Developments Program, 1946-1947, era un’operazione militare organizzata da RADM Richard E. Byrd Jr. USN, (Ret), Ufficiale in carica, e portata dall'Ufficiale RADM Richard H. Cruzen, USN, Commanding Officer, Task Force 68. L'Operazione High Jump iniziata il 26 agosto 1946 e si è conclusa alla fine di febbraio 1947. La Task force 68 incluse 4.700 uomini, 13 navi e aerei multipli. La missione primaria di High Jump era stabilire il funzionamento in Antartico di una ricerca della Little America IV. http://en.wikipedia.org/wiki/Operation_Highjump

In seguito alle sconfitte subite dalla Marina mercantile vaticana in Antartide nel 1946-47 (Operation Highjump) avviatasi tramite pomposa flotta armata e subito decimata da invincibili dischi volanti dei coloni di Nuova Svevia, il pontefice cattolico iniziò disperatamente ricerche e progetti aeronautici per la realizzazione di velivoli levitativi presso stabilimenti in USA con il fine di contrastare in ogni modo i tedeschi colonizzatisi sul Continente antartico ma, non vi riuscì (Alfred Bielek). I coloni tedeschi dal 1947 effettuarono con le loro navi levitanti ai motori implosivi senza carburanti molti sopralluoghi in cieli statunitensi tenendo la situazione sotto controllo e fino ad ora.

 

Clip - New Swabia News (NSN) VI

 

antarctic2

Collocazione della colonia tedesca in Nuova Svevia (Neuschwabenland ), Antartide, 1938.

Dal 1947 nessuno può oltrepassare il 60° parallelo in Artide ed Antartide perché difeso dai coloni di Nuova Svevia e nonostante il Vaticano ci tenti ma invano con le sue armi satellitari al laser ritagliando soltanto pochi pezzi di ghiaccio:

Clip - Gletscher von HAARP Laser in Stuecke geschnitten (marzo 2008)

 

 

Add comment


Security code
Refresh