cieliparalleli.com

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Storia

Birobidjan, una terra promessa in Siberia

E-mail Stampa PDF
Birobidjan, nazioni moderne, plagio ai simboli dell'antica India, storia sui simboli dell'India antica,

map-birobidzhanBirobidjan: La storia del primo stato giudaico -- Forse non tutti sanno che la più grande "Menorah" (NdE: 1) del mondo non si trova a Gerusalemme ma nella piazza principale di Birobidjan, la capitale dell’Yevreyskaya avtonomnaya oblast, una regione senza sbocco sul mare nell’estremo oriente della Siberia, al confine con la Repubblica Popolare Cinese.

Ultimo aggiornamento Martedì 21 Febbraio 2017 16:30
 

In pdf: "In Nome Di Dio - La Morte Di Papa Luciani", di David Yallop

E-mail Stampa PDF
In pdf: In Nome Di Dio - La Morte Di Papa Luciani, di David Yallop,

Albino Luciani

 

In foto: Papa Giovanni Paolo I (Ioannes Paulus PP. I), nato Albino Luciani; (Forno di Canale, 17 ottobre 1912 – Città del Vaticano, 28 settembre 1978).

Ultimo aggiornamento Martedì 25 Ottobre 2016 12:49
 

L'attacco britannico alla Baia di Helgoland - 4 settembre 1939

E-mail Stampa PDF
L'attacco britannico alla Baia di Helgoland - 4 settembre 1939, provocazione britannica della seconda guerra mondiale, Battaglia d'Helgoland,

Winter auf Helgoland 2 RETHelgoland (che in tedesco significa letteralmente "terra sacra"; in inglese: Heligoland, in frisone Helgolân o Hilgelân, in frisone settentrionale: Deät Lun o It Lân (NdE, 1) che significa "la terra") è un arcipelago tedesco che costituisce un comune di 1.267 abitanti, situato nel land dello Schleswig-Holstein, a sud-est del Mare del Nord.

Storia contemporanea

Inizio dei bombardamenti britannici su Germania il 4 settembre 1939. Provocazione britannica (...), della "Seconda guerra mondiale".

Dopo il primo bombardamento britannico iniziato il 4 settembre 1939 su Helgoland: <<Quasi nulla fu lasciato in piedi, né case, né fattorie, né il faro, né la chiesa che fu costruita nel 1686 con il sostegno del re danese Christian V (il suo altare era stato illuminato da due candelabri, iscritti con: "Regalo di sua Maestà il re Gustavo Adolfo di Svezia IV"). Il luogo dell'inno nazionale originale di Germania rimasto nel 1841 del giovane Hoffmann V. Fallersleben non era più l'attuale. L'intera popolazione di Helgoland era diventata di rifugiati che furono sparsi in oltre 60 villaggi e città diverse, in attesa di un ritorno alla loro isola. Non soltanto gli abitanti dell'isola subirono quell'azione devastante ma furono distrutte anche una miriade di vite marine, uccelli e insetti unici dell'sola insieme ai preziosi manufatti preistorici>> (NdE, 2).

Ultimo aggiornamento Lunedì 04 Luglio 2016 09:17
 

Capitolo 16 IL CONCILIO VATICANO SECONDO. Dal libro "I Gesuiti" di Malachi Martin

E-mail Stampa PDF
Capitolo 16 IL CONCILIO VATICANO SECONDO. Dal libro I Gesuiti di Malachi Martin, Malchi Martin,
malachi martin
Quella considerata '"eresia, blasfemia, modernismo conciliare" è fuoriuscita dal Concilio Vaticano II comandata da papa Giovanni XXIII e siglata da papa Paolo VI applicata scientificamente dai Gesuiti dal 1969.
 
Capitolo 16 IL CONCILIO VATICANO SECONDO. Dal libro "I Gesuiti" di Malachi Martin.
 
L'opinione di Montini, sia come consigliere di papa Giovanni sia per un suo profondo convincimento che la Chiesa dovesse assumere un ruolo fondamentale nella <<fratellanza universale>> degli uomini diventando la <<grande sorella>>, l'<<ispiratrice>> di tutte le cose buone e giuste.
Ultimo aggiornamento Lunedì 18 Maggio 2015 14:16
 

In Quinque Priora Praecepta Decalogi

E-mail Stampa PDF
In Quinque Priora Praecepta Decalogi, Estevão Fagundez In Quinque Priora Praecepta Decalogi Lugduni (1640), Il Manifesto del Partito Comunista a Karl Marx e Friedrich Engels fra il 1847 e il 1848, I Protocolli dei Saggi di Sion, Dario Chioli,

In Quinque Priora Praecepta DecalogiRicerche sul libro: R.P. Estevao Fagundez. Societatis Iesu (Compagnia di Gesù): In Quinque Priora Praecepta Decalogi.

Main Author: Fagundes, Estevao, 1577-1645.
Other Authors: Boissat, Gabriel, (Herederos de), (Lyon) , Anisson, Laurent, (Lyon)
Language(s): Latin
Published: Lugduni: sumpt. Laurentii Anisson et Haered. G. Boissat, 1640.
Edition: Prodit nunc primum.

L'origine dei "Protocolli dei Saggi di Sion" e de "Il Manifesto del Partito Comunista" attribuita a Karl Marx e Friedrich Engels fra il 1847 e il 1848 è, invece, l'opera del gesuita (i) Estevão Fagundez chiamata In Quinque Priora Praecepta Decalogi,  Lugduni, 1640. Come si apprende in Iside Svelata di H.P. Blavatsky del 1877.

Ultimo aggiornamento Domenica 27 Dicembre 2015 16:51
 

Segreti di "Stato"

E-mail Stampa PDF
Segreti di Stato è un film del 2003 diretto da Paolo Benvenuti, presentato in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia,

Segreti diStato

Una società segreta crea tutti i partiti ideologici sfruttando gli idealisti e poi sacrificandoli con l’ausilio di forze militari mercenarie.

 

Segreti di Stato è un film del 2003 diretto da Paolo Benvenuti, presentato in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia.

Ultimo aggiornamento Martedì 27 Settembre 2016 16:51
 

COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA

E-mail Stampa PDF
COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA, La copia anastatica dell'originale della Costituzione repubblicana italiana,

00046.0001

Copia anastatica dell’originale conservato presso l’Archivio storico della Camera dei deputati
COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA, 22 dicembre 1947
Ultimo aggiornamento Martedì 24 Gennaio 2017 14:21
 

Valvestino: il passato torna a galla

E-mail Stampa PDF
Valvestino: il passato torna a galla, Valvestino ai minimi storici: dalle acque del bacino artificiale,

Dogana-valvestino

La vecchia dogana, completamente riemersa delle acque del bacino artificiale di Valvestino (BS).

VALVESTINO – Livelli del lago di Valvestino ai minimi storici: dalle acque del bacino artificiale riemerge del tutto la vecchia dogana.  Fenomeno curioso, che racconta la storia della valle altogardesana.

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Settembre 2014 23:31
 

L’INGHILTERRA – INIZIATRICE DEI BOMBARDAMENTI SULLE CITTA’. Di Nicholas Kollerstrom

E-mail Stampa PDF
L’INGHILTERRA – INIZIATRICE DEI BOMBARDAMENTI SULLE CITTA’ Di Nicholas Kollerstrom 2007, seconda guerra mondiale, Clip - TEMPESTA DI FUOCO SU DRESDA - COMPLETO,

churchill pompL’INGHILTERRA – INIZIATRICE DEI BOMBARDAMENTI SULLE CITTA[1]

Di Nicholas Kollerstrom (2007)

http://ita.vho.org/007kollerstrom.htm

Il Blitz tedesco su Londra del 1940 fu una risposta all’avvio, qualche mese prima, dei bombardamenti sulle città tedesche da parte dell’Inghilterra (NdE,*). Pochi ora accettano questo fatto elementare, fondamentale per il ruolo dell’Inghilterra nell’iniziare la seconda guerra mondiale. Oggi gli inglesi – o piuttosto tutti quelli con cui ho parlato – considerano il Blitz su Londra esattamente come una prova della malvagità di Hitler e non riconoscono il rapporto di causa-effetto.

Winston Churchill e il Dipartimento di Guerra crearono una situazione nella quale Londra sarebbe stata danneggiata, senza dire alla popolazione che l’Inghilterra aveva messo in moto il meccanismo diversi mesi prima. Questo ebbe l’effetto di far entrare gli inglesi in una disposizione favorevole alla guerra totale, senza le tradizionali limitazioni delle “leggi civilizzate” o convenzioni, che avevano fino a quel momento stabilito che i civili non sarebbero stati colpiti in quanto tali:

Ultimo aggiornamento Venerdì 01 Luglio 2016 15:19
 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  4 
  •  5 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »


Pagina 1 di 5

ida-magli-copia-1

Non è vero alcun parlamento europeo perché inesistente una “unione europea”

http://www.cieliparalleli.com/Politica/non-sono-veri-i-qparlamentari-europeiq-di-ida-magli.html

Wolfgang Gerhard Günter Ebel

Reichskanzler

Wolfgang Gerhard Günter Ebel

( http://www.der-reichskanzler.de/ ).

Deutschland Regierung

http://www.regierung.re/general/index.html

"GERMANY: 58 YEARS OF U.S. OCCUPATION". By Christopher Bollyn

http://www.cieliparalleli.com/documenti033/Germany_58_US_occupation_by_Christopher_Bollyn_9_may_2003.pdf

Germania non ha ancora un Trattato di pace / In Deutschland gibt es keinen Friedensvertrag

http://www.cieliparalleli.com/Appunti-di-Cronaca/germania-non-ha-ancora-un-trattato-di-pacein-deutschland-gibt-es-keinen-friedensvertrag.html

 

 

 

Login Agent