f8414-1010688 472543576170706 1868880860 n

 

 

Il miglior esempio superstite di una sfera vuota, senza soluzione di continuità prodotta in un centro scientifico e artigianale del Bhārata (1) è quella per alcuni associata al nome di un astronomo maestro Mughal (2).

Venus-Pleiades-April-4 2015S<<Nessuna stella, tra miriadi che scintillano nel cielo scuro dello spazio siderale brilla tanto quanto il pianeta Venere – nemmeno lo stesso Sirio-Sothis, la stella-cane amata da Iside. Venere è la regina dei pianeti, la pietra preziosa della corona del nostro sistema solare. E’ l’ispirazione del poeta, guardia e compagna del cane pastore solitario, l’incantatrice stella del mattino e la stella vespertina. Poiché, “stelle insegnano, tanto quanto brillano”.>> (1).