Alessandro Vanno de Vanni

Marchese Alessandro Vanno De' Vanni, Stato italiano, Gabinetto del Ministro della Difesa, SISMI ex Servizi Segreti Militari

Molti particolari su gestione di risorse, fondi pubblici in Italia e in Svizzera riportati per documentazioni significative pubblicate d'Alessandro Vanno de Vanni e gli articoli che girano su quell'agente 007 italiano altrettanto interessanti, uno di seguito.

Tratto in LA VOCE DELLE VOCI, articolo LA CAMORRA COME AL QAEDA? di Rita Pennarola [ 02/02/2011]

Fonte http://www.lavocedellevoci.it/inchieste1.php?id=369

<<La sola Blackwater, il principale contractor per gli eserciti privati al soldo degli Stati Uniti, addestra circa 40 mila uomini all'anno e a fine novembre scorso si e' vista rinnovare dal sottosegretario di Stato Hillary Clinton l'incarico, per quella che e' gia' stata definita come una “guerra appaltata”, fino a tutto il 2011.
Questa, ormai, e' storia. Ne' varrebbe la pena di soffermarvicisi oltre se non fosse per quanto dichiara alla Voce un ex 007 italiano da anni in fuga per il mondo, ma ospite proprio della nostra redazione qualche anno fa. Lui e' Alessandro Vanno de' Vanni, ora vive in Svizzera e ci scrive in questi giorni per ricordarci che fin dal 1999, quando si presento' da noi con una valigia carica di dossier, ci aveva mostrato, fra gli altri, il documento con cui informava le autorita' italiane di un attentato fin da allora in preparazione nell'ambito di un “attacco dal cielo all'America”, obiettivo i grattacieli. «La lettera - scrive Vanno - era stata inviata al procuratore generale di Roma e, in copia, all'ambasciata degli Stati Uniti. Avevamo raccolto in Libano quelle informazioni riservate che, a fine anni ‘90, erano dunque gia' note alle nostre autorita', compreso il ministero della Difesa». ...


Approfondimenti

Ex SISMI Alessandro Vanno de Vanni: note

Aggiungi commento